Torta di mele alla portoghese

Abbiate pazienza. D’altra parte questo è il tempo per eccellenza di questo frutto meraviglioso che abbiamo la fortuna di poter coltivare nella nostra terra. Per cui continuerò ancora per un po’ a propinarvi ricette di torte alle mele. Ce n’é un’infinità per cui si cercherà qui di riproporne un’accurata selezione.

Quella di oggi mi è stata passata dalla cara Lucia che me l’ha consigliata, oltre che per la semplicità, per l’estetica. In effetti, una volta in fetta è un bel vedere! Torta morbidissima, soffice e golosa. Aromatizzata con un bel po’ di cannella, il motivo, credo, a cui deve il nome. Proprio la cannella è stata una delle spezie più trafficate nell’antica Rotta delle spezie, aperta, per l’appunto, dai navigatori portoghesi.

Eccola qua, tutta intera:

Ingredienti (dosi indicate per uno stampo di 28 cm di diametro)

6 mele di medie dimensioni

200 gr. di farina “00”

200 gr. di zucchero di canna

200 gr. di burro

5 uova

1 bustina di lievito

cannella in polvere

Due parole sugli ingredienti…

Farina: è preferibile utilizzare quella debole, tipo 00, con poco glutine.

E’ consigliabile utilizzare sempre zucchero di canna. Lo zucchero bianco semolato è il prodotto di un processo industriale non certo ideale per la nostra salute. Per ottenere lo zucchero a velo è sufficiente tritarlo nel macinino da caffè o con un frullatore.

Utilizzate uova di gallina, mi raccomando!

Per le mele fate voi: io preferisco quelle brutte, ma buone e sopratutto biologiche. Non è per forza necessario utilizzare le renette. Potete prendere anche delle mele sugose, visto che in ogni caso l’impasto è molto liquido. Scegliete dunque quelle che preferite, ma io eviterei le Golden Delicious. Lo so, a casa avete proprio quelle… (ma non vi avevo già detto di non comperarne più?) allora fatelo con quelle, ma poi giuratemi che non ne comprerete mai più.

Procedimento

Accendete il forno così andrà in temperatura.

Preparate le mele, sbucciandole e tagliandole a fettine sottili, spruzzandole con il succo di limone per non farle annerire. Solitamente taglio la mela in quatto spicchi e poi ogni spicchio in tre fettine: è la giusta dimensione.
Quindi imburrate e infarinate una tortiera (diametro 28 cm)
In una ciotola lavorate bene il burro ammorbidito con lo zucchero e i tuorli, fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo.
Setacciate la farina, il lievito e la cannella e incorporateli poco alla volta al composto.
Montate gli albumi a neve e aggiungeteli al composto, sempre poco alla volta e delicatamente, per non farli smontare.
Ora trasferite il tutto nella tortiera, sbattendola un pochino per far assestare l’impasto e cominciate a disporre le mele, che dovranno essere “in piedi” in posizione verticale, rimarranno fuori dall’impasto per circa metà, ma una volta in forno verranno ricoperte completamente con la lievitazione.
Accostatele una di fianco all’altra e formate dei cerchi concentrici, in modo da riempire tutta la torta.
Infornate a forno già caldo a 190° per circa 60 minuti.
Una volta raffreddata spolveratela con zucchero a velo.

Consigli

E’ possibile arricchire il dolce aggiungendovi dell’uvetta.

***

Annunci

One thought on “Torta di mele alla portoghese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...